18 luglio

Article

August 11, 2022

Il 18 luglio è il centonovantanovesimo giorno dell'anno nel calendario gregoriano e il duecentesimo negli anni bisestili. Mancano 166 giorni alla fine dell'anno.

Eventi

Països Catalans1521 - Almenara (La Plana Baixa): le forze monarchiche sconfiggono i gemelli (Battaglia di Almenara). 1922 - Barcellona: nei locali del CADCI, Francesc Macià fonda l'organizzazione indipendentista Estat Català, seguendo il precedente della Federació Democràtica Nacionalista. 1937 - Barcellona: il Levante FC vince contro il Valencia FC il suo unico trofeo, la Copa de España Espana. 1958 - Lleida: viene inaugurato il Parc de les Basses d'Alpicat, che diventerà uno dei principali luoghi di svago per gli abitanti di Lleida. 1975 - Torredembarra: I Ragazzi della Torre compaiono ufficialmente, in un'azione di castellera, ancora con le maglie bianche, nel campo di calcio dell'Unione Sportiva Torredembarra. A quel tempo, sono la tredicesima banda esistente nel mondo del castello. 1998 - I Bages: iniziano due grandi incendi boschivi nei comuni di Aguilar de Segarra e Cardona. L'incendio è stato spento il 21 luglio dopo aver bruciato circa 24.000 ettari, di cui il 67% boschivo. 2004 - Perpignan (Rossiglione): Joan Laporta e rappresentanti de La Bressola firmano un accordo di collaborazione con il Barça. 2007 - Barcellona: viene messo in vendita il numero 1573 della rivista El Jueves, che verrebbe sequestrata dall'Alta Corte Nazionale degli Infortuni della Casa Reale. 1670 - Madrid (Spagna): viene firmato il Trattato di Madrid tra la Spagna e il Regno d'Inghilterra. 1870 - Città del Vaticano (Roma): Alla presenza delle truppe piemontesi alle porte di Roma, Pio IX conclude il Concilio Vaticano I, lo stesso giorno che promulga il dogma dell'infallibilità del papa. 1873 - Spagna: Nicolás Salmerón y Alonso diventa Presidente della Prima Repubblica Spagnola, in seguito alle dimissioni di Francesc Pi i Margall. 1936 - Marocco: Le forze armate spagnole di stanza nella parte del Marocco che allora era un protettorato spagnolo insorgono contro la Repubblica: il giorno successivo la rivolta si estende alla Spagna ed è l'inizio di quella che finirà per essere la guerra civile spagnola. 1995 - Isola di Montserrat eruzione del vulcano Soufrière Hills. Gran parte dell'isola, compresa la capitale (Plymouth), fu devastata e due terzi della popolazione l'abbandonò. 2004 - Bolivia: si tiene il referendum promesso da Carlos Mesa Gisbert, quando assume la presidenza del Paese il 17 ottobre 2003, con un sostegno schiacciante alla sua proposta di restituire la proprietà allo stato del gas naturale mantenendo le concessioni alle multinazionali straniere .

Nascite

paesi catalani 1600 - Cocentaina: Jeroni Jacint Espinosa, pittore (m. 1667). 1659 - Perpignan: Jacint Rigau-Ros i Serra, pittore (d 1743). 1858 - Cadaqués: Frederic Rahola i Trèmols, economista e politico catalano. 1873 - Tuïr: Gustau Violet, scultore e scrittore catalano settentrionale (d 1952). 1888 - Molins de Rei (Baix Llobregat): Margarida Xirgu i Subirà, attrice uruguaiana-catalana. 1910 - Lledóː Maria dels Àngels Vayreda i Trullol, scrittrice catalana (d 1977). 1948 - Barcellona: Salvador Alsius i Clavera, presentatore televisivo e giornalista catalano. 1971 - Barcellonaː Ana María Martínez-Pina, giurista spagnola che è stata vicepresidente della CNMV. 1976 - Barcellonaː Irene Montalà, attrice catalana. 1990 - Barcelona, ​​​​Barcelonès: Georgina Oliva Isern, giocatrice di hockey su erba catalana, resto del mondo 1635 -Freshwater, Isola di Wight (Inghilterra): Robert Hooke, scienziato inglese (d 1703). 1656 - Le Mans (Francia): Joachim Bouvet, gesuita francese, missionario in Cina. (m. 1732) 1670 - Modena, Ducato di Modena: Giovanni Bononcini, compositore e violoncellista (m. 1747). 1821 - Parigi - Pauline Viardot, mezzosoprano francese (d 1910). 1825 - Vienna: Nina Stollewerk, compositrice austriaca. 1