Lenin

Article

May 25, 2022

Vladimir Ilyich Ulyanov Lenin (in russo: Владимир Ильич Ульянов Ленин |Vladimir Ilyich Ulyanov Lenin|) nacque il 22 aprile 1870 e morì il 21 gennaio 1924). Era un rivoluzionario russo, il leader del Partito bolscevico e del Partito socialista socialista laburista e il fondatore della dottrina politica leninista. Lenin ha sollevato lo slogan "Terra, pane e pace". Fu il primo presidente dell'Unione Sovietica dopo la rivoluzione bolscevica, che guidò nel 1917.

Inizio

Sono nato e cresciuto a Simbirsk 'Симби́рск' (ora Ulyanovsk 'Улья́новск') in Russia, suo padre lavorava nel settore pubblico. Lenin si è laureato alla Facoltà di Giurisprudenza e, dopo aver preso la licenza che gli ha permesso di lavorare come avvocato, si è concentrato sul lavoro rivoluzionario e ha preferito studiare marxismo, comunismo, socialismo e teorie politiche a San Pietroburgo. Il 7 dicembre 1895 fu arrestato e imprigionato per un anno e poi esiliato in Siberia, dove furono esiliati un gran numero di intellettuali e politici, sostenitori del liberalismo, del comunismo o del socialismo, poiché tutti ostili al regime zarista dell'epoca. Durante l'esilio, sposò una donna socialista di nome Nadezhda Krupskaya nel luglio 1898. Successivamente, in aprile, scrisse il suo primo libro, "Lo sviluppo del capitalismo in Russia", quindi tornò in Russia e pubblicò un giornale socialista chiamato "Iskra " e preferiva scrivere libri che incoraggiassero il lavoro rivoluzionario. Lenin lo scelse nel 1903, per rimanere a capo del Partito Bolscevico, e poi, nel 1906, lo scelsero per rimanere a capo del Partito Socialista Socialista del Lavoro.Si recò in altri paesi europei, e un anno dopo fu costretto di lasciare la Russia per motivi di sicurezza, e si recò in Finlandia, dove continuò il suo lavoro in politica, discorsi e seminari che incoraggiarono il lavoro rivoluzionario, il socialismo e il comunismo e preferirono entrare in contatto con il partito e collaborare con esso, che è la Russia . Quando scoppiò la rivoluzione russa e rovesciarono lo zar Nicola II, Lenin tornò dalla Svizzera in Russia il 16 aprile 1917 e pubblicò un nuovo giornale intitolato "Pravda" o "tesi di aprile" in cui pubblicò le sue idee sulla gestione politica della Russia . Lenin tornò di nuovo in Finlandia quando la rivoluzione operaia fallì nel luglio 1917, che era contro il governo provvisorio che governava il suo tempo, e dopodiché tornò di nuovo e lanciò una rivoluzione armata contro il governo provvisorio "Kerinsky". Nell'ottobre 1917, la rivoluzione che divenne nota come Rivoluzione bolscevica o Rivoluzione d'ottobre, in quel momento il Partito bolscevico prese il controllo del paese e Lenin deteneva il potere.

La sua saggezza

Lenin deteneva il potere e la prima guerra mondiale era ancora in corso, e la Russia perse gran parte delle sue terre occidentali durante la guerra, e sapeva che la Russia avrebbe subito il minor numero di perdite possibili, e una grande guerra civile ebbe luogo in Russia tra il bolscevichi comunisti