Libano

Article

May 18, 2022

Il Libano (francese: Liban; ufficiale: Repubblica del Libano, francese: République libanaise) è un piccolo paese mediterraneo che confina a nord e a est con la Siria e, a sud, confina con Israele e ha ottenuto l'indipendenza dalla Francia in 1943. Il Libano ha una superficie di 10.452 chilometri quadrati e una popolazione di poco più di quattro milioni.Da dopo l'indipendenza fino alla guerra civile (1975-1990), il Libano è stato un esempio di libertà e pluralismo in Medio Oriente ed era conosciuto come la Svizzera d'Oriente per la pace, la prosperità e la relativa ricchezza di cui vi abitavano i suoi abitanti. La sua capitale è Beirut e le sue città importanti sono Sidone e Tiro. Insieme all'Egitto, il Libano è considerato uno dei rari centri culturali e di civiltà del Medio Oriente. Dal Libano giunsero un gran numero di scrittori e artisti, come Gibran Khalil Gibran, Elia Abu Madi, Jurji Zaidan, May Ziadeh e altri.I libanesi diedero un grande contributo alla diffusione della letteratura e delle arti moderne tra la fine del XIX e l'inizio del XX secolo. , in particolare In Egitto c'è oggi un movimento di attività editoriale e di traduzione. La storia del Libano, la sua apertura al mondo e il suo legame con l'Europa ne hanno fatto nel tempo un vantaggio civile e flessibilità nel rapporto con le culture, e questo si è riflesso in modo positivo sulla sua gente, che conosce l'urbanizzazione e la modernità e rispondere ai cambiamenti dell'età e della tolleranza e della capacità di digerire nuove idee ed è per questo che, nonostante la loro piccolezza, la dimensione geografica del Libano, ma il suo impatto è stato grande sul movimento rinascimentale e sullo sviluppo che il Medio Oriente ha visto dall'inizio del XX secolo, e i libanesi hanno svolto un ruolo enorme nello stabilire e sviluppare il giornalismo, la scrittura, la letteratura e il teatro in Egitto. Ma nelle difficili circostanze che si sono verificate con gli sviluppi politici e militari intorno al Libano e la sua atmosfera nell'ultima collina del ventesimo secolo, il Libano si è aperto e lo ha tollerato nel mezzo di una regione arretrata in cui si è diffusa la violenza scoppiata nel 1975. .

Origine del nome

Il nome Libano è preso dall'Alto Muro (il Cananeo) lbn, che significa bianco, e questo è molto probabilmente un segno della neve che ricopre il Monte Libano in inverno. Questo nome è citato nell'Antico Testamento e anche nell'Epopea di Gilgamesh (2900 aC) e in altri testi archeologici.

Storia

Il Libano ha una storia antica che può avere più di settemila anni e si ritiene che la città libanese di Byblos (Jbeil) sia la città più antica del mondo ancora abitata fino ad ora. I libanesi sono un popolo antico le cui radici risalgono ai fenici, ma il Libano fu arabizzato dopo essere stato conquistato dagli arabi. Nel Medioevo, città libanesi come Beirut e Tiro erano tra i porti più importanti del Regno di Beit Al-Maqdis