Palestina

Article

May 25, 2022

La Palestina è un'area geografica sulla costa orientale del Mar Mediterraneo e sul lato occidentale si trova il fiume Giordano, dove ora risiede lo stato di Israele e un'area dove vivono gli arabi. Storicamente, non ha avuto confini precisi per un lungo periodo di tempo, ma è noto che comprendeva sempre l'area compresa tra il Mar Mediterraneo e il fiume Giordano, ed era adiacente all'Egitto da est. Geograficamente, si compone di tre aree: 1. Al-Ghor, che è una regione kheddi che comprende il bacino del fiume Giordano e il Mar Morto. 2. Un vasto altopiano a est è la Samaria ea sud la Giudea. 3. Una stretta pianura costiera. Gli storici arabi nel Medioevo consideravano la regione della Palestina parte del Levante, abitata da Kabyles, ed era divisa in attività gestite dagli stati che governavano il Mediterraneo orientale, come lo stato ayyubide e lo stato mamelucco. L'area della Palestina nella sua attuale forma geografica non è mai esistita nella storia come paese o stato se non due volte, una all'epoca del Regno latino di Beit al-Maqdis e una dopo l'istituzione dello Stato di Israele. Nel corso della storia, questa regione è stata testimone di molte guerre, battaglie e conflitti tra imperi e regni, ed è stata un'arena aperta per le battaglie tra gli eserciti delle nazioni. Gli antichi conflitti in epoca precristiana non erano dovuti a cose sacre, né avevano dimensioni religiose, ma erano lotte per il controllo della regione del Mediterraneo orientale. La regione della Palestina in sé non era né un paese né era di grande importanza, tranne per il fatto che è una terra di battaglie militari in cui gli eserciti si combattono, di solito tra gli eserciti asiatici che vanno in Egitto e l'esercito egiziano che sta andando in Asia. Quasi tutte le potenze apparse nel Vicino Oriente controllavano l'area della Palestina, come gli Egiziani, gli Assiri, i Babilonesi, i Persiani, Alessandro Magno e i suoi successori con i Tolomei d'Egitto, i Seleucidi, i Romani e i Bizantini. Nel Medioevo, questa regione preferiva svolgere il suo antico ruolo di campo di battaglia per le nazioni, anche se i conflitti assunsero per ore una forma religiosa e si svolsero grandi battaglie come la Battaglia di Hattin e la Battaglia di Ain Jalut e altre, e ha preferito questa situazione fino a quando lo stato di Israele non è stato istituito nel 1948.

Storia

Dopo che gli egiziani espulsero gli Hyksos dall'Egitto intorno al 1567 a.C. Li inseguirono e li assediarono per diversi anni a "Sharuhen" vicino a El-Arish nel Sinai, finché non li espulsero fuori dai confini orientali dell'Egitto, nella regione della Palestina, che si crede sia il luogo da cui si radunarono o si radunarono Iniziò l'era dell'espansione egiziana in Asia, e l'Egitto iniziò ad imporre il suo controllo sulla regione della Palestina e della Siria dall'era di Thutmose I (1525-1512 a.C.) e durante il regno del re Thutmose III (1504-1450 a.C. ) il suo esercito raggiunse l'Eufrate e le fondamenta di un impero egiziano