taba

Article

May 18, 2022

Taba, questa è una città egiziana. La popolazione delle strutture umane in cui vivono non è di 3000 persone e la sua superficie è di circa 508.8 acri. Dista circa 240 km a nord di Sharm el-Sheikh. È considerata una città turistica di grande valore storico e strategico per gli egiziani perché si trova in un luogo che confina con 4 paesi, ovvero Egitto, Arabia Saudita, Giordania e Palestina, e la sua distanza dal porto israeliano di Eilat è di circa 7 km ad est, e di fronte ai confini sauditi verso la base militare di Tabuk, che è l'ultimo luogo urbano egiziano nel Golfo di Aqaba di fronte all'unico porto marittimo della Giordania (Aqaba port). La sua posizione sarà alla testa del Golfo di Aqaba, tra la catena montuosa e le colline orientali di Taba da un lato, e le acque del Golfo di Aqaba dall'altro.

Storia di Taba

Sono tornato a Taba in molte fasi, tra cui:

Egitto e Impero Ottomano

Il 13 febbraio 1841, un firmano ottomano dichiarò di aver stabilito il governo dell'Egitto e del Sudan per Muhammad Ali Pasha e i suoi dipendenti, e fu trovata una mappa che mostrava i confini dell'Egitto, e la maggior parte della terra di Sina fu considerata seguire la regola di Muhammad Ali Pasha (in seguito all'Egitto), e la situazione continuò così fino all'anno 1892, che fu venduto Il sultano ottomano Abdul Hamid il secondo in esso e disse che avrebbe preso il controllo della penisola del Sinai e l'avrebbe privata dell'Egitto , quindi la Gran Bretagna temeva il problema, e si è verificato il problema che si chiama "Il caso Firman", che si è concluso con il secondo Abdul Hamid che lo ha costretto a lasciare Sina e restituirlo al governo egiziano e concordare sul fatto che la linea di confine egiziana provenisse da Rafah ( a nord) sul Mar Mediterraneo fino alla testata del Golfo di Aqaba (a sud) presso il Castello di Aqaba. Poi, nell'anno 1906, il regime ottomano fece entrare le sue forze turche a Taba, e questo riportò in vita il vecchio problema, e si stimava che avrebbe preso l'area di Taba dall'Egitto, e c'era un grosso problema, quindi La Gran Bretagna è intervenuta per la seconda volta e ha detto che il dominio ottomano deve aderire ai suoi confini e non essere ai confini dell'Egitto, e quindi li ha costretti a ritirarsi e ha disegnato I confini sulla mappa sono ufficialmente numerati da El Mouradi. Da allora, Taba ha preferito una parte frammentata del territorio nazionale egiziano nel giorno della sua battuta d'arresto, il 6 giugno 1967.

Torna a Taba

Dopo l'attuazione degli accordi di Camp David nel settembre 1978, che permisero a Israele di ritirarsi militare e civile dal Sinai nel 1982, sorse un problema tra Egitto e Israele su Taba.Il 25 aprile 1982, che stabiliva che il confine segnasse sono all'origine della controversia deve essere incluso in conformità con le disposizioni dell'articolo 7 del trattato di pace concluso tra i due paesi, che prevede la risoluzione delle controversie sull'interpretazione del trattato attraverso negoziati.O che si erge ad arbitrato