Madrelingua

Article

August 15, 2022

La lingua madre è la prima lingua che il bambino prende dalla sua famiglia, il che significa che non ha bisogno di studiarla per parlarla. Il Cambridge Dictionary lo definisce come "la lingua che si impara amando ancora, non quella che si impara in età scolare o quando si è vecchi".

Lingua madre e lingua ufficiale

C'è una piccola, ma importante, differenza tra il termine lingua madre e lingua ufficiale. Voglio dire, sebbene la lingua araba sia la lingua ufficiale in Egitto, non è la lingua madre degli egiziani. La diglossia esiste nelle società dei paesi del Medio Oriente e del Nord Africa e in qualsiasi società in un paese che utilizza per iscritto una lingua scritta diversa dalla sua lingua madre. Nel Medioevo e nel Medioevo in Europa, il latino era la lingua ufficiale autorizzata a essere scritta e le lingue locali erano le lingue madri dei popoli europei. La lingua hindi è una delle lingue ufficiali dell'India, ma non è la lingua madre di tutti gli indiani perché l'India ha circa un centinaio di lingue.

Europa e latino

Nel Medioevo e nel Medioevo il latino era la lingua della Chiesa e la lingua della scrittura. I libri delle sue giornate erano scritti in latino. Il grande pubblico non parlava latino, ma nelle lingue locali c'era il bilinguismo. Scrivere in latino era da un lato e le persone parlavano le loro lingue locali dall'altro. Uno dei risultati di questo bilinguismo fu la diffusione dell'ignoranza e dell'analfabetismo, poiché da un lato era difficile per la persona media imparare a scrivere in una lingua che non parlava, e dall'altro non era in grado di leggi e impara. Naturalmente, oltre a questo, parlare e pensare in una lingua e poi scrivere in un'altra lingua è qualcosa che ostacola il pensiero sano ed è un processo ingombrante per il cervello biologico, che è uno strumento per pensare e comprendere. Naturalmente, la persona che parla e scrive nella stessa lingua sarà mentalmente superiore, e la sua intuizione è più veloce e più capace di usare la sua lingua e le sue espressioni rispetto alla persona che pensa e parla nella sua lingua e scrive in un'altra lingua. Lingua e religione erano gli elementi che univano gli europei, ma nonostante ciò esistevano guerre e conflitti tra loro e l'unità della religione e della lingua non portava agli europei pace o convivenza, e questo perché gli interessi nazionali vengono al primo posto. Con la fine dei secoli bui e del Medioevo, apparvero le nazionalità europee e gli europei iniziarono a prendersi cura e ad essere orgogliosi delle proprie nazionalità. Martin Lutero ha tradotto la Bibbia dal latino al tedesco, sottolineando la questione della lingua tedesca in cui parlano i tedeschi e che non vi erano scritte o insegnate nelle scuole prima, e le lingue nazionali hanno guadagnato terreno in ogni paese contro la lingua latina e sono rimaste temi di religione, scienza e letteratura Scrivi nelle lingue nazionali