Moschea Mohamed Ali

Article

May 22, 2022

La Moschea Muhammad Ali, Moschea dell'Alabastro o Moschea dell'Alabastro è una delle famose moschee archeologiche del Cairo. Fu fondato da Muhammad Ali Pasha tra il 1830 d.C. e il 1848 d.C. in stile ottomano, simile alla Moschea del Sultano Ahmed a Istanbul. A volte è chiamata moschea dell'alabastro o dell'alabastro a causa dell'uso frequente di questo tipo di marmo nel rivestimento delle sue pareti. I successori di Muhammad Ali Pasha si occuparono della moschea, così completarono l'edificio e vi aggiunsero alcune semplici aggiunte e ne fecero anche una sede per la celebrazione delle ricorrenze religiose annuali.Erano, nell'ordine, Abbas Hilmi Pasha I, Muhammad Said Pasha, Ismail Pasha e Tawfiq Pasha. Tuttavia, il più grande processo di restauro fu durante il regno di Fouad I, che ordinò che la moschea fosse riportata al suo antico splendore dopo che le sue pareti avevano crepe a causa di un difetto tecnico. Suo figlio Farouk I dopo di lui si occupò anche della moschea e aprì per la preghiera di nuovo dopo aver completato il processo di restauro. La moschea è stata costruita in una parte del terreno del Palazzo Al-Ablaq all'interno della Cittadella di Salah al-Din, ed è attualmente uno dei resti del quartiere del Califfo del distretto meridionale del Cairo, e ad esso adiacente all'interno del Il castello è la Moschea Al-Nasir Qalawun, Al-Rifai, Moschea Mahmoudiya, Moschea Qani Bay Al-Rammah, Moschea Jawhar Al-Lala.

Creatore

Muhammad Ali nacque nella città di Qula in Macedonia nell'anno 1182 AH / 1769 d.C., e suo padre, "Ibrahim Agha" morì mentre era ancora giovane, poi sua madre morì poco dopo, così divenne orfano dei genitori .Ismael” che lo includeva nel corpo militare, così gli apparvero segni di mascolinità in termini di coraggio, audacia e buona vista, che lo qualificarono per essere promosso al grado di Block Bashi. Quando terminò il periodo della jihad, divenne impiegato nel commercio nell'anno 1215 AH / 1801 d.C., dopo che Al-Shurbaji lo sposò con una donna chiamata "Amina Hanim", che gli partorì Ibrahim, Toson e Ismail, e dalle femmine lei gliene diede due. I destini cambiarono il corso della sua vita quando fu scelto tra una forza militare di trecento soldati albanesi che ne era il vice capo, che l'Impero Ottomano decise di inviare in Egitto per espellere i francesi. Muhammad Ali ha partecipato alla battaglia di Abu Qir, in cui gli ottomani hanno vinto con l'aiuto degli inglesi, e ha anche partecipato all'attacco di Rahmaniyah, e in entrambe le battaglie ha mostrato coraggio e coraggio. Dopo il fallimento della campagna francese contro l'Egitto e il ritiro delle sue forze, Muhammad Ali fu promosso al grado di maggiore generale e fu nominato comandante di quattromila soldati albanesi per quello che aveva fatto bene nelle battaglie di guerra. Quando il governatore ottomano divenne sospettoso di Muhammad Ali, cercò di tradirlo, tranne quello