Mahmoud Amin Al Alam

Article

July 3, 2022

Mahmoud Amin Al-Alam (18 febbraio 1922 - 10 gennaio 2009) è stato un pensatore di sinistra e uno dei poli del movimento di sinistra in Egitto. Nato nel quartiere di Al-Darb Al-Ahmar al Cairo, ha iniziato i suoi primi studi a Kitab Al-Sheikh Al-Saadani all'ingresso del quartiere di Al-Sukari, poi alla scuola elementare Al-Radwaniyah nel quartiere di Al-Qarya, poi alla scuola elementare Al-Nahhasin nel distretto di Al-Gamaliya, poi alla scuola secondaria nazionale Al-Ismailia nel distretto di Al-Sayeda Zainab, quindi alla scuola superiore della scuola Al-Hilmiya vicino al distretto del castello. In gioventù si unì al Partito Comunista Egiziano. Ha studiato filosofia presso l'Università Fouad I (l'attuale Università del Cairo), dove ha lavorato dopo la laurea presso l'università, ottenendo master e dottorati. Lavorò anche per la rivista Rose El-Youssef, fu licenziato dal suo lavoro nel 1954 con alcuni suoi colleghi di sinistra e comunisti, e fu arrestato ripetutamente durante il regno dei presidenti Gamal Abdel Nasser e Anwar Sadat. Partì per Parigi durante il governo di Sadat, dove lavorò come insegnante di pensiero arabo contemporaneo presso l'Università di Parigi 8. Dopo il diploma di scuola superiore (diploma di maturità) entrò a far parte del Dipartimento di Filosofia - Facoltà di Lettere - Università Fouad I ( Cairo oggi), ha conseguito la laurea triennale, ed è stato nominato assistente universitario nel dipartimento dopo il conseguimento. Ha conseguito la laurea magistrale in Filosofia con la tesi dal titolo: (La filosofia della coincidenza oggettiva nella fisica moderna e il suo significato filosofico), per la quale ha ricevette il Premio Sheikh Mustafa Abdel Razek e registrò una ricerca di dottorato su: (Necessità nelle discipline umanistiche), ma fu licenziato per motivi politici dal Dipartimento Generale. 1954. Lo scienziato ha svolto un ruolo molto importante nella politica e intellettuale egiziana contemporanea e vita letteraria, in particolare per le organizzazioni comuniste egiziane, e occupò diverse posizioni importanti, tra cui: Professore Associato, Dipartimento di Filosofia - Facoltà di Lettere - Università del Cairo. Presidente del Consiglio di Amministrazione dell'Organizzazione Generale del Libro. Presidente del Consiglio di Amministrazione della Fondazione per il Teatro, la Musica e le Arti Popolari. Presidente del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Akhbar Al-Youm. Membro associato anziano Anthony College - Università di Oxford Membro del St. Anthony's College - Università di Oxford - Inghilterra Assistente Maitre- Università di Parigi - Francia Negli anni settanta lavorò anche all'Università di Aden.

Organismi Sottoscritti

Membro della Federazione di Shamakria Membro del Sindacato dei giornalisti egiziani. Relatore del Comitato di Filosofia del Consiglio Supremo della Cultura.

Le sue composizioni più importanti

Posizioni critiche sul patrimonio: House of Intellectual Issues - 1997. Creatività e significato: teoria e approcci - Arab Future House - 1997. La canzone dell'umano: una raccolta di poesie - Dar Al-Tahrir, 1970. Il libro "Dalla critica del presente alla creatività del futuro", un contributo alla costruzione di una nuova rinascita araba - The Arab Future 2001. Oltre a decine di studi, articoli e conferenze su riviste egiziane, arabe e straniere. Ha diversi libri, tra cui: posizione umana .️