CD

Article

August 11, 2022

Un compact disc è un disco ottico utilizzato per la memorizzazione di dati ed è stato originariamente realizzato per la memorizzazione di audio con segnali digitali. Il lato su cui sono memorizzate le informazioni è rivestito con un sottile strato di alluminio puro.I raggi laser sono utilizzati per registrare i dati come spazi vuoti incisi su percorsi a spirale invisibili molto stretti sulla sua superficie.La larghezza del percorso è di 1,6 micrometri e lo spazio è di circa 0,85 micrometri (850 nanometri).

Data di apparizione

Nel 1982 le aziende Phillips e Hitachi fecero un'offerta speciale per il lettore CD audio, leggi solo in memoria, CD-ROM, dopo il successo del CD audio, ed entrò nei mercati commerciali nella prima metà del 1985 con tutti gli standard e le specifiche per il dispositivo e il disco in una pubblicazione intitolata dalle due società I due prodotti, il nome del libro giallo, sono Phillips e Sony, i franchisee di questo disco e della maggior parte dei dischi digitali Nel 1987 è apparso il CD , a cui sono state aggiunte le informazioni sulle immagini statiche e in movimento, per essere comprensive di tutti i contenitori di informazioni su audio, testo e immagini statiche e in movimento delle due società, Philips e Sony, ed era noto come Compact Disc Interactive, dove diventato È possibile visualizzare e beneficiare di tutte le informazioni con i suoi diversi contenitori attraverso un contenitore e in una visualizzazione interattiva di tutte le informazioni Presto questi dischi si svilupparono e apparvero i tipi, inclusi i dischi Photo-CD, apparsi dalle società Philips e Kodak nel 1990 e ha la capacità di archiviare fotografie.

Tipi di formato CD-ROM

La tabella seguente mostra un confronto tra l'architettura o lo stile dei settori edilizi nei CD-ROM (CD-DA e CD-ROM):

Specifiche

Il disco, spesso 1,2 mm, è composto da più strati, per lo più in policarbonato, e pesa dai 15 ai 20 grammi. Si compone dal centro verso l'esterno: un foro centrale collegato alla vite di trascinamento. È seguito da un primo anello di transizione (anello di fissaggio), un anello di impilamento, un secondo anello di transizione (spazio dello specchio), uno spazio di memorizzazione delle informazioni e il carattere esterno. Sulla superficie riflettente si deposita uno strato sottilissimo di alluminio o, raramente, oro. Lo strato di alluminio è preservato con uno strato di plastica su cui sono stampati la marca e il tipo di CD. Le informazioni vengono memorizzate sul disco sotto forma di minuscoli pozzi su una traccia elicoidale incisa nel disco di policarbonato. Le strisce tra le lacune sono chiamate terre. Ogni spazio è profondo 100 nm, largo 500 nm e varia in lunghezza da 850 nm a 3-6 μm.

Specie

Un CD standard può registrare l'audio in un formato conforme agli standard Red Book. Un CD è costituito da una serie di clip audio binari che sono state registrate