Abdullah bin Abbas

Article

May 22, 2022

Abdullah Ibn Abbas Ibn Abd al-Muttalib al-Hashimi, (3 aC / 618 d.C. - 68 AH / 687 d.C.) è un moderno compagno, giurista, hafiz, esegeta e cugino del profeta Maometto e uno dei tanti narratori di hadith , come ha narrato 1660 hadith del profeta Maometto. Nacque alla Mecca nel popolo di Abu Talib tre anni prima della migrazione del Profeta ed emigrò con suo padre Al-Abbas bin Abdul-Muttalib prima della conquista della Mecca, così incontrarono il profeta Maometto ad Al-Juhfa; Stava per conquistare la Mecca, quindi sono tornati e hanno assistito con lui alla conquista della Mecca, poi ha assistito alla battaglia di Hunayn e alla battaglia di Taif, e il Profeta aderì e narrò da lui, e il Profeta pregò per lui dicendo: " Oh Dio, dagli la comprensione della religione e insegnagli l'interpretazione." Disse anche: "Oh Dio, insegnagli il libro, Dio insegnagli la saggezza." Il Profeta morì quando aveva tredici anni, e stava interpretando il Corano. un dopo la morte del Profeta, finché fu chiamato l'inchiostro della nazione e il traduttore del Corano, l'inchiostro e il mare. Ibn Abbas fu consigliere di Omar Ibn Al-Khattab nella sua successione in giovane età, e fu chiamato il ragazzo vecchio.Ibn Abbas fu testimone della conquista dell'Ifriqiya nell'anno 27 AH con Ibn Abi Sarh e conquistò il Tabaristan con Saeed bin Al-Aas nell'anno 30 AH, e assunse la guida di Hajj nell'anno 35 AH per ordine di Othman, e assistette con Ali bin Abi Talib alla battaglia del Cammello e alla battaglia di Siffin, ed era un principe su sinistra, poi ha assistito con Ali alla lotta dei Kharigiti a Nahrawan, e Ali lo ha inviato a seimila degli Haruriya, così Ibn Abbas li ha intervistati, duemila di loro sono tornati. Ali lo nominò governatore di Bassora, dall'anno 36 AH fino all'anno 39 AH, poi gli successe Abu al-Aswad al-Du'ali. E quando il giuramento di fedeltà fu preso a Yazid nella vita di Muawiyah, Ibn Abbas rifiutò di giurare fedeltà a lui, e dopo la morte di Muawiyah, Ibn Abbas era dell'opinione che Hussein non sarebbe andato a Kufa e gli consigliò di non uscì più volte, e dopo la morte di Hussein e poi Yazid Ibn Abbas si ritirò dal popolo con Muhammad ibn al-Hanafiya, e non giurò fedeltà ad Abdullah Ibn al-Zubayr né Marwan Ibn al-Hakam, e interruppe il suo vista alla fine della sua vita, così visse a Taif, e morì nell'anno 68 AH all'età di settantuno anni, e Muhammad ibn al-Hanafiya pregò per lui. Ibn Abbas ha chiesto conoscenza e hadith dai compagni, e ha letto il Corano a Zaid bin Thabit e Abi bin Ka'b, e ha chiesto circa una questione trenta dei compagni. Per l'interpretazione del Corano, un giorno per le battaglie, un giorno per la poesia e un giorno per i giorni degli arabi. Ha narrato circa 1660 hadith e ne ha concordati 75 nei due Sahih, Al-Bukhari ne ha scelti 110 per lui e Muslim bin al-Hajjaj ne ha individuati 49.

Rapporto

Egli è: Abdullah bin Abbas bin Abdul Muttalib bin Hashem bin Abd Manaf bin Qusay bin Kilab bin Murrah bin Kaab bin Loay bin Ghalib, bin Fahr bin Malik bin Al Nadr, e lui è Quraish bin Kinana bin Khuzayma bin Madrakah Mudar bin Elias bin Nizar bin Maad bin Adnan. Suo padre, Al-Abbas, è lo zio del profeta Maometto, quindi si incontra in lignaggio