penisola del Sinai

Article

May 22, 2022

La penisola del Sinai o Sinai, soprannominata la terra del turchese, è una penisola desertica triangolare situata nell'Asia occidentale, nella parte nord-orientale della Repubblica araba d'Egitto, è l'unica parte dell'Egitto che segue geograficamente il continente asiatico. l'area è di circa 60088 chilometri quadrati, che rappresentano il 6% della superficie totale dell'Egitto, delimitata a nord dal Mar Mediterraneo, ad ovest dal Golfo di Suez e dal Canale di Suez, ad est dalla storica Palestina (striscia di Gaza e Israele), il Golfo di Aqaba, e a sud dal Mar Rosso, ed è considerato il collegamento tra i continenti dell'Africa e dell'Asia. La popolazione della penisola del Sinai è di circa un milione e quattrocentomila persone, secondo il statistiche del 2013. La penisola del Sinai è divisa amministrativamente in Governatorato del Sinai del Nord, Governatorato del Sinai del Sud, Città di Port Fouad del Governatorato di Port Said, Centro Orientale di Qantara e Governatorato della Città di Ismailia e Quartiere Al-Janain del Governatorato di Suez, e comprende molti punti di riferimento distintivi in ​​quanto contiene molti località turistiche e riserve naturali E i santuari religiosi, in particolare Sharm el-Sheikh, Dahab, Ras Sidr, Taba, Nuweiba, Protettorato di Ras Muhammad, Protettorato di Nabq, Protettorato di Taba, Monastero di Santa Caterina, Bagno di Mosè, Bagno del Faraone e Monte Mosè, la montagna su cui il profeta Mosè parlò al suo Signore e ricevette i Dieci Comandamenti, secondo Per le religioni abramitiche.Non c'è una chiara origine per la parola "Sinai". al gran numero delle sue montagne, mentre altri menzionavano che il suo nome negli antichi geroglifici era "Touchret" che significa la terra della sterilità e della sterilità, ed era conosciuto nella Torah come "Horeb". Nessun caos. Ma è pacifico che il nome Sinai, che fu dato alla parte meridionale del Sinai, e gli antichi monumenti del Sinai indichino l'esistenza di un'antica strada di guerra, la Horus Road, e questa strada partiva da Alarma ad Al-Arish, che si trova ora nell'area di Qatya e la terra del Sinai è stata testimone di molti eventi I momenti salienti storici, in particolare la prima crociata, l'apertura del Canale di Suez nel 1869 e il Sinai hanno assistito a lunghe fasi del conflitto arabo-israeliano, il più importante di cui la triplice aggressione del 1956, la guerra del giugno 1967 e la guerra dell'ottobre 1973.

etichetta

C'è una disputa tra gli storici sull'origine della parola "Sinai." Alcuni hanno affermato che significa "pietra" a causa del gran numero delle sue montagne, mentre altri hanno menzionato che il suo nome negli antichi geroglifici è "Touchret", significava la terra della sterilità e della sterilità, ed era conosciuto nella Torah come "Horeb", che significa rovina. Deve essere che il nome Sinai, che fu dato alla parte meridionale della penisola, derivi dal nome del dio “Sin”, il dio della luna, secondo le credenze dell'antica Babilonia, dove il suo culto si diffuse nell'Asia occidentale, compresa la Palestina, per poi riconciliarsi tra lui e il dio