San Marino

Article

August 17, 2022

San Marino, ufficialmente Repubblica di San Marino (italiano: Repubblica di San Marino), o la più pura Repubblica di San Marino, è un paese situato nella penisola italiana sul lato orientale dell'Appennino ed è un'enclave circondata dall'Italia. Copre un'area di poco più di 61 km2 e ha una popolazione stimata di oltre 30.000. La sua capitale è la città di San Marino. San Marino ha la popolazione più piccola tra i membri del Consiglio d'Europa. San Marino è il più antico stato sovrano e repubblica costituzionale del mondo, in quanto continuazione della comunità monastica fondata il 3 settembre 301 dal lapidatore Marinos di Rab. La leggenda narra che Marinus lasciò Rab, allora colonia romana chiamata Arba, nel 257 quando il futuro imperatore Diocleziano decretò la ricostruzione delle mura della città di Rimini, che erano state distrutte dai pirati liburni.La costituzione di San Marino promulgata nel 1600 è la più antica del mondo costituzione è ancora valida. L'economia del paese si basa principalmente su finanza, servizi, industria e turismo. È uno dei paesi più ricchi al mondo in termini di PIL (pro capite) con valori simili ad alcune delle regioni italiane più sviluppate come Lombardia e Trentino-Alto Adige. San Marino ha un'economia molto stabile con uno dei tassi di disoccupazione più bassi d'Europa e senza alcun debito pubblico e avanzo di bilancio.

Storia

Età moderna

Questa piccola repubblica di San Marino il cui motto è sempre libertà e questa piccola repubblica ha guadagnato la sua indipendenza dopo essere stata più volte minacciata nel corso della sua storia. San Marino subì tre brevi invasioni militari. Nel 1503 Cesare Borgia la occupò e la annesse alla sua repubblica per pochi mesi fino alla morte. Fu nuovamente occupata nel 1944 dalle forze tedesche in ritirata e successivamente dagli Alleati, che la occuparono per alcune settimane. L'8 ottobre 1600 fu promulgata la prima costituzione scritta, negli statuti giuridici della Repubblica dei Sancti Marini, ed è tuttora la base delle fonti del diritto sammarinese, sebbene la legge elettorale sia degli anni trenta dell'ultimo secolo. Recentemente si è scoperto che c'era stato un processo di degrado nelle maggiori istituzioni dello Stato, come l'istituzione del Consiglio Generale, che si è rivelata priva di ogni forma di censura, e divenuta così strumento degli interessi di alcuni della famiglia patrizia. Infatti il ​​consiglio non li elegge più. All'inizio del XVII secolo stipulò un accordo con lo Stato e la Chiesa. Si narra che per manifestare la loro gratitudine, Napoleone si offrì a San Marino per allargare i suoi confini in mare, e nel 1739, il tentativo di annettere allo Stato la Chiesa che aveva liberato il Cardinale, fallì per l'intervento delle autorità a quella volta