Khan Younes

Article

May 18, 2022

Khan Yunis è una città palestinese e il centro del Governatorato di Khan Yunis. Si trova nella parte meridionale della Striscia di Gaza, a 100 km a sud-ovest di Gerusalemme. Confina a sud con la città di Rafah ea nord con la città di Deir al-Balah, è il centro di un governatorato costiero che si affaccia sul Mar Mediterraneo da ovest e Israele da est. Khan Yunis è la seconda città più grande della Striscia di Gaza in termini di popolazione e superficie dopo Gaza City.La sua popolazione oggi è di circa 200.000 persone, che rappresentano il 17% della popolazione della Striscia di Gaza. La sua superficie è di 54 chilometri quadrati, il che la rende una delle città palestinesi più densamente popolate.La città fu fondata dai Mamelucchi nel XIV secolo e rimase pressoché invariata durante il periodo del dominio ottomano. Ma fiorì alla fine di quel periodo e prima del mandato britannico sulla Palestina, in particolare nel 1917. Fu annessa amministrativamente all'Egitto con il resto delle città della Striscia di Gaza nel 1948, poi Israele la occupò nel 1967 per rimanere sotto occupazione fino al 1995, quando divenne il centro del Governatorato di Khan Yunis dell'Autorità Nazionale Palestinese. La città è un centro amministrativo ed educativo per il sud della Striscia di Gaza, dove sono concentrati molti dipartimenti governativi e decine di scuole per diversi livelli di istruzione per ragazzi e ragazze.

etichetta

Il nome della città è composto da due sillabe: la prima "Khan" che significa "albergo", e la seconda "Younis" in relazione al principe Yunus di Toruzi Al-Daoudar, e il califfo omayyade Omar bin Abdul Aziz fu il primo califfo a prendere il khan per la comodità dei viaggiatori, e khan, che significa hotel nel termine attuale, è rimasto il loro ruolo. Il lavoro importante dopo quello, specialmente durante l'era mamelucca, quando il movimento commerciale globale fiorì attraverso lo stato mamelucco nel Mashreq arabo. In epoca ottomana, gli hotel sostituirono gradualmente i khan e l'importanza dei khan diminuì alla luce del numero molto limitato di essi che esercitavano il loro tradizionale ruolo funzionale in alcune città durante l'era del mandato britannico sulla Palestina. I mercanti dovevano rifugiarsi in questi caravanserragli con le loro merci e il bestiame per riposarvi da un lato e per fornire cibo e acqua dall'altro.Questi caravanserragli fornivano ai mercanti sicurezza e rassicurazione dai pericoli di ladri e truffatori. Ibn Battuta ha descritto nel suo viaggio i khan e li ha menzionati che sono costituiti da stanze per i viaggiatori e altri per i loro animali, e fuori ogni locanda c'è una ruota idraulica per il sentiero e un negozio da cui il viaggiatore acquista ciò di cui ha bisogno per se stesso e la sua abitudine