crociate

Article

June 26, 2022

Crociate o crociate in generale è un termine attualmente dato a un insieme di campagne e guerre condotte dagli europei dalla fine dell'XI secolo fino all'ultimo terzo del XIII secolo (1096 - 1291). In esso si svolgevano campagne religiose e sotto l'emblema della croce per difenderlo, per poter raggiungere il loro scopo principale, che è quello di controllare le terre sante come Gerusalemme, e quindi cucivano sui loro vestiti sul petto e sulla spalla il segno della croce di panno rosso Il motivo principale della caduta dei Bizantini fu la distruzione che le prime campagne lasciarono alle spalle dei passanti di Bisanzio (la città di Costantinopoli), capitale dell'Impero Bizantino, e rivolte verso di essa le successive campagne. Le Crociate furono una serie di conflitti militari di natura religiosa che la maggior parte dei paesi cristiani d'Europa combatterono contro quelle che percepivano come minacce esterne e interne. Le crociate furono dirette contro un certo numero di gruppi etnici e religiosi che includevano musulmani, pagani slavi, cristiani ortodossi russi e greci, mongoli e nemici politici dei papi. I crociati accettavano promesse e concedevano indulgenze. Le stime mettono il numero di vittime nelle crociate tra 1 milione e circa 3 milioni. Lo scopo delle crociate era originariamente quello di conquistare Gerusalemme e la Terra Santa che era sotto il controllo musulmano, e questa base fu originariamente lanciata in risposta a una chiamata dell'impero bizantino ortodosso orientale per aiutarli contro l'espansione dei musulmani rappresentata dai selgiuchidi in Anatolia. Il termine Crociate è anche usato per descrivere guerre contemporanee e successive attraverso campagne fino al XVI secolo nelle regioni, che non si limitavano solo al Levante, ma prendevano di mira anche i pagani nel nord Europa, e ciò che la fede cristiana considerava "eretici". ", e i popoli soggetti al divieto di espulsione per una combinazione di motivi religiosi, economici e politici. Le rivalità scoppiate tra cristiani e musulmani allo stesso modo sull'autorità hanno portato all'emergere di alleanze tra fazioni religiose contro i loro avversari, come l'alleanza cristiana con il Sultanato romano durante la quinta crociata. L'impatto delle Crociate fu di vasta portata politicamente, economicamente e socialmente, alcune delle quali sono persistite fino ai tempi contemporanei. A causa di conflitti interni tra i regni cristiani e le forze politiche, alcune missioni crociate sono state deviate dall'obiettivo originale, come la Quarta Crociata, che ha provocato l'invasione della Costantinopoli cristiana e l'indurimento di Costantinopoli.