Fiume

Article

August 14, 2022

Un fiume o fiume (plurale: fiumi, fiumi, fiumi e fiumi) è un ampio corso d'acqua naturale con due sponde in cui l'acqua dolce scorre dalle precipitazioni o l'acqua dagli occhi della terra o da specchi d'acqua come i laghi. Si verificano morfologie geologiche e i fiumi si estendono tra monte e valle. L'estuario può essere un oceano, un mare o un lago.

Evoluzione del fiume

I fiumi hanno vita ed età, come nel caso dell'uomo. Il fiume, cioè un fiume, attraversa un periodo di giovinezza e maturità e infine attraversa la fase della vecchiaia. Ogni periodo della vita del fiume riguarda una parte di esso che rappresenta quel periodo.Il periodo della giovinezza è rappresentato dal corso superiore, il periodo della maturità dal corso medio e la vecchiaia dal corso inferiore. Quella che segue è una presentazione dello sviluppo delle fasi dei fiumi:

1- Fase giovanile

Nella sua giovinezza, il fiume si occupa di scavare in verticale per approfondire il suo corso e fare una strada sulla superficie della terra scavando sul fondo del torrente per raggiungere il livello del mare o il livello della base locale se sfocia in un interno lago o un altro fiume. Il corso del fiume qui ha la forma di un numero 7, il che significa che ha lati ripidi che derivano dalla velocità del flusso di corrente in questa fase, che provoca il restringimento del torrente.

2- Fase di maturità

La valle rappresenta in questa fase il corso di mezzo, che è caratterizzato dall'allargamento della valle dovuto all'aumento delle scolpiture laterali, oltre che da una diminuzione della velocità della corrente per mancanza di pendenza. E se il corso del fiume nella fase giovanile rappresenta il numero 7, il torrente diventa sempre più fioco, e l'intaglio laterale ha formato un'ampia vallata ricoperta di sedimenti in preparazione alla formazione di quella che è conosciuta come la pianura alluvionale , che si forma nelle ultime fasi della vita del fiume. Uno dei fenomeni più importanti che accompagnano la fase di maturità è quello che viene chiamato ansa: quando il fiume raggiunge la sua massima estensione, il fondo dell'alveo viene scavato in modo che non sia più in grado di scavare, quindi la sua attività si sposta lateralmente intaglio. Ogni volta che il corso del fiume devia la sua rettilineità per qualsiasi motivo, la corrente del fiume colpisce presto il lato concavo della curva e irrompe in esso con forza, in modo che la costa del fiume sia erosa attorno al lato convesso della curva, dove i depositi di roccia e sedimenti sospesi dal processo di scultura e così via continuano nel tempo questo processo, erodendo gradualmente il corso del fiume dalla sua posizione originaria, e l'incurvamento del fiume aumenta. Ripetendo questo processo in diversi punti del fiume, vede il fiume torcere il suo corso in uno schema di anse e torsioni chiamate anse o meandri noti come "meandri". In molti casi, l'intensità delle curve raggiunge una grande quantità, e le curve sono complicate, per cui la distanza tra due punti qualsiasi del corso del fiume può essere molto breve se misurata da una linea retta, mentre questa distanza è molto lunga perché