Negang (Haifa)

Article

June 26, 2022

Al-Nanganiya è uno dei villaggi spopolati in Palestina dopo la guerra del 1948. Questo villaggio è uno dei tre piccoli villaggi conosciuti come Al-Ghubayat (Al-Ghabiat Al-Tahta, Al-Ghubiba Al-Fawqa e Al-Nanganiya) . I tre villaggi condividevano una scuola elementare, fondata nel 1888 durante l'era ottomana, e chiusa durante il mandato britannico. Gli abitanti del villaggio ricevevano acqua da diverse fonti, come valli, sorgenti e il fiume Maqtaa. Il Ningangiya dipendeva economicamente dall'agricoltura e dal bestiame e il grano era il suo raccolto principale. Per quanto riguarda gli alberi da frutto, sono stati piantati in una piccola area a nord di El Ngangh.

Posizione geografica

Al-Nangagiyah si trova sul versante orientale di Al-Rawha, nel distretto di Haifa. Si trovava sul bordo settentrionale di una collina che domina una valle, che domina Marj Ibn Amer e le colline di Nazareth da nord e nord-est. Era vicino alla strada Haifa-Jenin. Le case di Ningangiya erano sparse sui pendii e venivano costruite con pietre e fango, o con pietre e cemento, o con cemento.

Zona del villaggio

Nel 1944 le terre totali del villaggio erano 11.607 dunum, adibite a frutteto. A due chilometri da Al-Ningangiya c'era un tumulo artificiale, oltre alla collina di Al-Musalami, che sorgeva nell'antico sito di Megiddo, due chilometri a sud, sulla strada principale che portava a Jenin.

Occupa il villaggio

L'occupazione del villaggio fu annunciata in un frettoloso rapporto ricevuto dal (The New York Times) il 9 aprile 1948, quando l'Haganah violò la tregua di due giorni avvenuta durante la battaglia di Mishmar HaEmek nell'aprile 1948. Al-Ningangiya è stata completamente distrutta dopo la sua occupazione, così come altri villaggi occupati in quel processo. Quanto alla sorte dei suoi abitanti, non si sa esattamente, o sono fuggiti durante la sua occupazione, oppure sono stati espulsi dopo la sua occupazione, come è successo agli abitanti dei villaggi vicini.

Popolazione

La popolazione della Ningangiya nel 1931 era di 416 persone e nel 1945 raggiunse i 1.130, mentre alla vigilia della Nakba nel 1948 raggiunse solo 1.311 persone.

Villaggio Oggi

I resti di case sono sparsi sul pendio di una collina. È difficile individuare il villaggio, che passa per la strada Haifa-Megiddo, parte della quale è occupata da un campo di calcio israeliano.

Vedi anche

Elenco delle città e dei villaggi palestinesi i cui residenti furono espulsi durante la guerra del 1948

Riferimenti

Collegamenti esterni

Posizione della Palestina nella memoria Porta della Palestina