Distretto Settentrionale (Israele)

Article

June 30, 2022

Il Distretto Nord (in ebraico: מחוז הצפון) è un distretto amministrativo israeliano con sede nella città di Nazareth. È considerato uno dei 6 distretti amministrativi israeliani (brigate) dalla guerra del 1948 nella Palestina storica. Per quanto riguarda le altre cinque regioni, sono: Distretto di Tel Aviv, Distretto di Haifa, Distretto Centrale, Distretto di Gerusalemme e Distretto Sud. La Galilea e Marj bin Amer costituiscono una grande parte di quest'area, e sono due delle aree israeliane più densamente popolate (Arabs 48), che nel 2016 costituivano il 53% della popolazione di questo distretto, ed è l'unica area in Israele a maggioranza araba.

Demografia

Secondo l'Ufficio centrale di statistica israeliano per il 2016: Popolazione: 1.304.600 (2016) etnia: Arabi: 746.600 (53,7%) Ebrei: 599.700 (43,1%) Altri: 44.600 (3,2%) Religioni: Ebrei: 599.700 (43,1%) Musulmani: 540.600 (38,9%) Drusi: 111.400 (8%) Cristiani: 93.100 (6,9%) Non classificato: 40.000 (2,9%) Densità di popolazione: 311/km²

Città e Borghi

Questo distretto è composto da 17 comuni, 61 consigli locali e 15 consigli regionali, secondo la divisione amministrativa israeliana.

Regioni amministrative

Distretti

La regione settentrionale è suddivisa in diversi distretti, vale a dire: Distretto di Safed Distretto di Kinneret Uccidi tuo zio, Jezreel Distretto di Acri Distretto di Ramat Hagolan

Comuni

Dopo e durante la guerra del 1948, Israele confiscò e distrusse dozzine di città e villaggi palestinesi in quest'area e sgomberò la maggior parte dei suoi residenti. Nuove città furono costruite sulle rovine di quelle città abbandonate e in altre aree che erano ex insediamenti ebraici per accogliere gli immigrati ebrei in Palestina. Tuttavia, ci sono molte città e villaggi che contengono ancora una grande percentuale di palestinesi rimasti nella loro terra dopo la Nakba, e sono arabi nel 48. Attualmente, da un punto di vista amministrativo, alcune città in questo distretto hanno una schiacciante Maggioranza ebraica di immigrati, e tra gli ebrei di Palestina che erano presenti prima della Nakba, oltre che per le città miste.

Golan

Le statistiche di questa brigata in termini di popolazione e area includono anche le alture del Golan siriano occupate dalla guerra del 1967, dove la Knesset israeliana decise nel dicembre 1981 di annettere a Israele la parte occupata del Golan, situata a ovest della linea dell'armistizio del 1974 unilateralmente e in opposizione alle risoluzioni internazionali. Oggi, il Golan è abitato da circa 30.000 persone, i restanti abitanti del villaggio - per lo più drusi, oltre a coloni ebrei. Majdal Shams è una delle città più importanti del Golan, che è sotto il controllo israeliano.

Riferimenti

Vedi anche

Elenco delle città israeliane aree di Israele zona della Galilea arabo 48 Porta d'Israele