Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda

Article

June 28, 2022

Il Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda era uno stato sovrano, istituito dagli Atti di Unione nel 1800, in base al quale furono fusi i regni di Gran Bretagna e Irlanda. Il Regno Unito finanziò la coalizione europea che sconfisse la Francia durante le guerre napoleoniche, e sviluppò notevolmente la Royal Navy, che portò l'Impero britannico in cima alla lista delle grandi potenze in un intero secolo. La grande carestia irlandese, esacerbata dall'inerzia del governo a metà del XIX secolo, ha portato al collasso sociale in gran parte dell'Irlanda e sono aumentate le richieste di riforma agraria irlandese. Il diciannovesimo secolo fu un'era di rapida modernizzazione economica e di crescita dell'industria, del commercio e del denaro, e queste ragioni contribuirono al grande controllo della Gran Bretagna sull'economia mondiale. L'immigrazione d'oltremare è aumentata drammaticamente nelle colonie d'oltremare britanniche e negli Stati Uniti. L'impero si espanse nella maggior parte dell'Africa e nella maggior parte dell'Asia meridionale. L'ufficio coloniale e l'ufficio dell'India erano governati da un piccolo numero di amministratori, che a loro volta organizzavano le unità dell'impero a livello locale, mentre le istituzioni democratiche erano nelle loro prime fasi di sviluppo. L'India britannica era la colonia più importante della Gran Bretagna e conobbe una ribellione di breve durata nel 1857. Fu solo all'inizio del XX secolo che Londra cercò di formare alleanze politiche durature, quando iniziò a collaborare con Giappone, Francia e Russia e ad avvicinarsi agli Stati Uniti.

dal 1801 al 1820

Unione di Gran Bretagna e Irlanda

Il breve periodo di indipendenza limitata dell'Irlanda terminò dopo la rivoluzione irlandese del 1798, avvenuta durante le guerre della Gran Bretagna con la Francia rivoluzionaria. Il governo britannico temeva che l'Irlanda indipendente si sarebbe allineata con quella francese, il che ha portato all'adozione dell'unione tra i due paesi. Questo era secondo la legislazione di entrambi i regni, ed entrò in vigore il 1 gennaio 1801. Gli inglesi affermarono che avrebbero compensato l'Irlanda per l'indipendenza con un'emancipazione cattolica, cioè abolendo le restrizioni civili imposte ai cattolici romani nei due regni, la Gran Bretagna e Irlanda. Ma il re Giorgio III si oppose con veemenza a qualsiasi emancipazione cattolica e vanificò gli sforzi del governo in tal senso.

Guerre napoleoniche

Durante la Guerra della Seconda Coalizione (1799-1801), la Gran Bretagna occupò la maggior parte delle colonie d'oltremare di Francia e Paesi Bassi, i Paesi Bassi erano uno stato satellite della Francia nel 1796, ma le malattie tropicali mieterono la vita a più di 40.000 soldati. Il Trattato di Amiens pose fine alla guerra e la Gran Bretagna accettò di restituire la maggior parte della terra che aveva catturato. non istituti