Mar Morto

Article

May 29, 2022

Il Mar Morto è un lago salato chiuso situato nelle gole della Valle del Giordano all'interno della spaccatura siro-africana, sulla linea di confine che separa la Giordania dalla Palestina storica (Cisgiordania e Israele). Il Mar Morto è famoso per essere il punto più basso della superficie del globo, poiché il suo livello della costa ha raggiunto circa 400 metri sotto il livello del mare secondo i registri nel 2013. Il Mar Morto si distingue anche per la sua elevata salinità, come la percentuale di sale in esso è circa il 34%, che è nove volte la concentrazione di sali nel Mediterraneo, e uno dei più alti livelli di salinità nei corpi idrici del mondo. Questi sali sono nati perché il lago è la destinazione finale dell'acqua che vi scorre, non essendoci vie d'uscita al di là di esso.Il Mar Morto è largo al massimo 17 km, mentre la sua lunghezza è di circa 70 km. Nel 2010, la sua superficie ammontava a circa 650 km2, che negli ultimi quattro decenni si è ridotta di oltre il 35%. Il clima desertico della regione, caratterizzato da caldo estremo, siccità e alti tassi di evaporazione, gioca un ruolo importante nell'aumentare la concentrazione di questi sali al suo interno.Il livello del Mar Morto ha recentemente subito un continuo declino, poiché questo è per una serie di ragioni principali, come l'uso estensivo di fonti idriche, la più importante delle quali è il fiume Giordano che pompa acqua nel bacino meridionale, dove attualmente il Mar Morto è costituito da due bacini; Il nord e il sud sono divisi dalla penisola della lingua. A causa del continuo abbassamento di questo livello, la parte meridionale del lago è stata esposta alla siccità, poiché la parte meridionale è meno profonda della sua controparte settentrionale e il livello della costa raggiunge i 401 metri sotto il livello del mare. Con l'essiccazione della parte meridionale, sono stati istituiti stagni per far evaporare l'acqua e produrre potassio e altre sostanze chimiche come manganese, magnesio e bromo nelle fabbriche di potassio israeliane e nella Arab Potash Company in Giordania. Questi stagni richiedono un grande pompaggio ed evaporazione dell'acqua del Mar Morto, che ha avuto un impatto significativo sull'aumento del declino del livello del mare.Il tasso annuo di declino del livello del mare durante l'ultimo decennio ha raggiunto un importo equivalente alla perdita per un intero anno, dove il livello è diminuito di circa un metro ogni anno. Questo tasso è aumentato notevolmente nel 2012, quando il livello del mare è diminuito di 1,40 metri. La diminuzione cumulata del livello delle acque ha portato anche a cambiamenti significativi nella topografia delle regioni limitrofe e nel Mediterraneo tra cui cambiamenti irreversibili nella parte settentrionale, creazione di acque reflue, prelievo dalle spiagge, danni alle infrastrutture (strade, ponti) e riserve. Il Mar Morto è molto importante per l'industria e il turismo nella regione, poiché la composizione delle sue acque è diversa da quella del