Unione Sovietica

Article

May 29, 2022

L'Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche è un ex stato socialista comunista i cui confini includevano la maggior parte dell'area dell'Eurasia nel periodo tra il 1922 e il 1991. Consisteva di quindici repubbliche autonome. Mosca, che si trovava nella Repubblica Socialista Sovietica Russa, è la sua capitale. Altri grandi centri urbani erano Leningrado (anche nella SSR russa), Kiev (nella SSR ucraina), Minsk (nella SSR bielorussa), Tashkent (nella SSR uzbeka), Alma-Ata (nella SSR kazaka) sovietica) e Novosibirsk. Il nome deriva dal traduttore russo per il nome completo dell'Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche, che Союз Советских Социалистических Республик (Союз Советских Социалистичесски Социалистических Республик (Союз Советских Социалистичесски оциалистических Республик (Союз Советских Социалистичесскилистическилиески) ed è generalmente definito come breve il suo nome, che l'Unione Sovietica (L'Unione Sovietica ha votato) dal suo nome breve, tradotto dal russo, Советский Союз, Savitsky Soyuz. La parola "sovet" in lingua russa (la sua pronuncia corretta è "save") significa "consiglio". il primo consiglio comunale operaio istituito nella provincia di “Ivanavo” durante il regno dell'impero L'ex Federazione Russa nel 1905. Il Consiglio sovietico è il principale riferimento per la società e il regime comunista nell'Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche. L'Unione Sovietica è nata dal grembo dell'Impero russo, che fu indebolito e indebolito da eventi politici come la rivoluzione russa del 1917, che in seguito si trasformò nella guerra civile russa, che durò per quattro anni interi tra il 1918 e il 1921. L'Unione Sovietica era un'unione di molti paesi L'Unione Sovietica formò la ben nota entità politica, sebbene il nome "Russia" (il principale paese fondatore dell'Unione Sovietica e il suo legittimo erede) fosse ancora chiamato la nuova entità politica per un po', anche con la presenza del nome "Unione Sovietica". Con una rapida occhiata, scopriamo che l'Unione Sovietica non ha avuto confini internazionali fissi sin dal suo inizio, poiché i suoi confini sono cambiati con il cambio del tempo e la successione di eventi storici.Nel periodo successivo alla seconda guerra mondiale, i suoi confini si sono avvicinati ai confini dell'ex impero russo, soprattutto dopo l'annessione di vaste aree di terre adiacenti alle sue terre, che erano rappresentate negli stati baltici e nella Polonia orientale e nella regione della Bessarabia nell'Europa orientale e quindi fu la successiva