imperatore

Article

June 27, 2022

Un imperatore è un re, di solito il sovrano sovrano di un impero o di un altro tipo di regno imperiale. Un'imperatrice, l'equivalente femminile, può riferirsi alla moglie dell'imperatore (la consorte del re), alla madre (l'imperatrice madre) o alla donna che governa a pieno titolo (l'imperatrice regnante). Gli imperatori sono generalmente noti per essere del più alto onore e rango reale, superando i re. In Europa il titolo di imperatore è in uso fin dal Medioevo, ea quei tempi era considerato prossimo o quasi uguale in dignità al titolo di Papa per la posizione di quest'ultimo di capo della Chiesa e guida spirituale della Chiesa Cattolica parte dell'Europa occidentale. L'imperatore del Giappone è l'unico monarca attuale il cui titolo è tradotto in inglese come "imperatore", sebbene non abbia alcun potere politico effettivo, e il Giappone non è un impero. Sia gli imperatori che i re sono re, ma l'imperatore e l'imperatrice sono considerati superiori titoli reali. Nella misura in cui esiste una definizione rigida di imperatore, un imperatore non ha relazioni che indichino la superiorità di qualsiasi altro sovrano su di lui e di solito governa più di una nazione. Pertanto, il re può essere costretto a pagare un tributo a un altro sovrano, o essere limitato nelle sue azioni in qualche modo, ma l'imperatore deve essere completamente libero da queste restrizioni. Tuttavia, questo titolo non fu sempre usato dai re che presiedevano gli imperi in tutti i contesti.Il sovrano britannico non prese il titolo di Imperatrice dell'Impero Britannico nemmeno durante l'incorporazione dell'India, nonostante fosse stata dichiarata Imperatrice dell'India. Nell'Europa occidentale, la titolo di Imperatore era usato esclusivamente dal Sacro Romano Impero, derivando il loro potere imperiale dal concetto latino di trasferimento del potere (translatio imperii), rivendicarono la successione all'autorità degli imperatori romani d'Occidente, attaccandosi così alle istituzioni e tradizioni romane come parte dell'ideologia di stato. Sebbene all'inizio l'imperatore governasse gran parte dell'Europa centrale e dell'Italia settentrionale, nel XIX secolo l'imperatore aveva esercitato poco potere al di fuori dei paesi di lingua tedesca. Sebbene tecnicamente un titolo facoltativo, alla fine del XVI secolo il titolo imperiale era stato ereditato dall'arciduca d'Asburgo in Austria e dopo la Guerra dei Trent'anni il controllo degli stati al di fuori del regno asburgico, ovvero Austria, Boemia e varie regioni al di fuori dell'impero era quasi inesistente. Tuttavia, Napoleone Bonaparte fu incoronato imperatore dei francesi nel 1804 e fu presto seguito da Francesco II, imperatore del Sacro Romano Impero, il