Osiride

Article

August 10, 2022

Osiride, il dio della resurrezione e dell'aritmetica, è il capo della corte dei morti presso gli antichi egizi, una delle principali divinità della sacra nona nell'antica religione egizia. Secondo l'antica leggenda religiosa egiziana, Osiride era fratello di Iside e Nephthys West, e sposò Iside. Il loro padre è Geb, dio della terra, e Nut, dea del cielo.

Il racconto di Osiride

Secondo la leggenda egizia, fu ucciso dal fratello malvagio Set, il simbolo del male, mentre compiva un atto cerimoniale in cui veniva esposta una meravigliosa bara, i partecipanti dormivano in essa, ma era adatta solo a Osiride. la sorella era molto su di lui, e Iside iniziò il suo viaggio alla ricerca delle spoglie del marito, e in ogni luogo dove trovò una parte del suo corpo, gli egizi costruirono templi come il Tempio di Abydos, che racconta questo incidente. Seti I, il famoso Abu Ramses II Gli affreschi spiegano cosa aveva fatto Iside nell'assemblare il corpo di Osiride e poi il processo di rapporto tra loro per dare alla luce il loro figlio, il dio Horus, che resiste alla vendetta del padre su suo zio e perché della sua vittoria sulla morte, ha dotato Osiride di vita eterna e divinità sul secondo mondo.

Osiride giudica i morti

Horus diede alla luce quattro figli: "Hapi", "Amst", "Dawamotiv" (che significa "protettore di sua madre") e "Kahsanov" (che significa "un bevitore per suo fratello"). Nel Libro dei Morti, di solito c'è un'immagine di Osiride seduto su un trono nell'aldilà, dietro di lui riposano le sue sorelle Iside e Nefti, e davanti a lui i quattro giovani figli di suo figlio Horus lo aiutano a calcolare i morti . La percezione dell'antico egiziano era che Horus avrebbe portato i morti dopo il suo successo nella prova di equilibrio e lo avrebbe presentato a Osiride, avrebbe ricevuto bei vestiti ed sarebbe entrato nel "Paradiso" del giardino. Prima di ciò, il processo di pesatura delle gesta dei morti in questo mondo deve essere effettuato ponendo il suo cuore su uno dei due lati della bilancia, e la piuma del Maat, simbolo di “giustizia e moralità” nel Altro. Se la piuma è più pesante del cuore del morto, allora questo significa che il defunto era buono nella sua vita e di carattere generoso, quindi prende bei vestiti ed entra nel giardino del "Paradiso" per viverci soddisfatto e felice. Ma se il cuore del morto pesava meno del peso di una piuma, significa che in vita era un tiranno e un disobbediente. Quindi il cuore e i morti vengono lanciati a un animale mitico in piedi accanto alla bilancia - il suo nome è Am'mut: la sua testa è la testa di un coccodrillo, il suo corpo è il corpo di un leone e la sua parte inferiore è un ippopotamo - e questo animale lo divorerà immediatamente, e quella sarà la sua fine eterna.

Divinità Capricorno

Il dio Osiride fu imbalsamato dal dio Anubi, così divenne il dio dell'imbalsamazione tra gli antichi

LEGGI ANCHE

Iside Nefti Leggenda facile