Survivor Series 1998

Article

December 9, 2022

Survivor Series 1998 è stata la dodicesima edizione dell'omonimo pay-per-view prodotto dalla World Wrestling Federation. Si è svolto il 15 novembre 1998 al Kiel Center di Saint Louis, Missouri. Survivor Series incassò 470.845 dollari, grazie ai 21.779 biglietti venduti. La tagline dell'evento era Deadly Game, mentre la colonna sonora è stata Deadly Game di Jim Johnston. Il punto focale dell'evento fu il torneo per il vacante WWF Championship, che comprese quattordici incontri all'interno della card. È stato il primo torneo con in palio il WWF Championship in dieci anni, l'ultimo si svolse a WrestleMania IV. Oltre il torneo, ci furono due match per i titoli; la prima difesa del Women's Championship da quando era stato reintrodotto, e il triple threat tag team match per il WWF Tag Team Championship. Questa edizione di Survivor Series fu la prima a non includere il classico Traditional Survivor Series Elimination match.

Storyline

Il punto focale dell'evento, fu il torneo per il vacante WWF Championship chiamato Deadly Games. La costruzione del torneo, incluse molte rivalità intrecciate tra di loro. Nel mese di marzo, Stone Cold Steve Austin vinse il WWF Championship a WrestleMania XIV. Successivamente, Austin iniziò una rivalità con il chairman della WWF, Vince McMahon, il quale era in cerca di uno sfidante che detronizzasse Austin. Per primo fece tornare Dude Love, il quale abbandonò presto il suo personaggio hippy, in favore di un completo - indossando anche dei denti finti (Foley era conosciuto per il suo look trasandato, tra i quali vari denti mancanti a causa di alcuni match). Dopo due tentativi falliti di vincere il titolo da parte di Dude Love, incluso uno con Vince McMahon nel ruolo di arbitro speciale, McMahon si rivolse a Paul Bearer e mise Kane in un match a King of the Ring, che Austin grazie all'interferenza del fratellastro di Kane, The Undertaker, il quale nonostante avesse delle ostilità con Kane, non volle che quest'ultimo si ferisse - Austin riconquistò il titolo la sera seguente. Poco prima di SummerSlam, fu rivelato che The Undertaker era in combutta con Kane. All'evento, Austin mantenne il titolo sconfiggendo The Undertaker. Nel pay per view successivo Breakdown: In Your House, McMahon costrinse Austin a difendere il titolo contro Kane e The Undertaker in un triple threat match, nel quale Kane e The Undertaker non poterono schienarsi a vicenda. Austin perse il titolo, in quanto sia Kane che The Undertaker schienarono Austin nello stesso momento. Per rettificare la situazione, McMahon annunciò un match tra i due fratellastri a Judgment Day: In Your House. Per deridere ulteriormente Steve Austin, McMahon lo mise come arbitro speciale e gli disse che se non avesse svolto il suo ruolo alla perfezione sarebbe stato licenziato. Tuttavia, all'evento Austin attaccò sia Kane che The Undertaker e poi li contò entrambi per poi dichiararsi vincitore e campione. McMahon licenziò Austin e il titolo rimase vacante. In seguito, fu indetto un torneo ad eliminazione per le Survivor Series.Nonostante fosse stato licenziato, Steve Austin apparve nella puntata di Raw Is War successiva a Judgment Day e tenne McMahon in ostaggio con una pistola giocattolo con la scritta BANG 3:16. La settimana successiva, Austin rivelò che il pezzo di carta contenuto all'interno della pistola giocattolo era un contratto di cinque anni che gli avrebbe garantito un incontro titolato, firmato dal figlio di Vince McMahon, Shane. Nella puntata di Raw Is War del 2 novembre, Vince McMahon disse di avere dei problemi con la gente e allo stesso tempo con The Rock, in quanto era il campione del popolo. Successivamente, McMahon mise The Rock contro Ken Shamrock in un match con il posto del torneo di Rock in palio. Shamrock colpì The Rock con la sedia facendosi squalificare e dando così la vittoria a Rock. In seguito, McMahon fece arrestare The Rock, proprio come alcuni mesi prima con Austin. La settimana successiva, Vince McMahon lo minacciò che nel caso non fosse riuscito a sconfiggere il suo ex alleato della Nation of Domination Mark Henry, sarebbe stato espulso dalla federazione. Durante il match dopo l'esecuzione della Rock Bottom di The Rock su Mark Henry, Shane McMahon intervenne e contò lo schienamento che permise a Rock, presumibilmente, di riottenere il suo posto nel torneo anche se ciò non venne mai menzionato tranne da McMahon che lo menzionò a Heat. Mentre molti wrestler divennero bersagli dell'ira di McMahon, un wrestler tornò per essere il suo favorito. Con suo figlio che gli aveva voltato le spalle, Mankind cercò di rallegrare McMahon e fu trattato come un figlio surrogato.

Risultati

Struttura del Deadly Game Tournament

Pin-Pinfall; Sub-Submission; DCO-Double countout; DQ-Disqualification

Note

Collegamenti esterni

(EN) Sito ufficiale, su wwe.com. (EN) Survivor Series 1998, su Internet Movie Database, IMDb.com.