Raffaele Lauro

Article

May 22, 2022

Raffaele Lauro (Sorrento, 10 febbraio 1944) è un politico, accademico e giornalista italiano.

Biografia

Vive a Roma. Raffaele Lauro è nato a Sorrento da Luigi e Angela Aiello, dopo i fratelli maggiori Luigi ed Aniello e prima del fratello minore Giuseppe. In gioventù, per provvedere agli studi, ha lavorato come receptionist in alberghi della Penisola Sorrentina. Ha frequentato il liceo classico, a Sorrento, presso l'Istituto Sant'Anna, conseguendo il diploma con il massimo dei voti e la segnalazione della Commissione. Dopo le scuole superiori, ha proseguito gli studi all'Università degli Studi di Napoli "Federico II". Presso l'ateneo partenopeo ha conseguito tre lauree: in Scienze Politiche, con una tesi in Storia dei Paesi afro-asiatici: Riflessi politici ed economici della guerra del Viêtnam, ottenendo il punteggio di 110/110 e lode; in Giurisprudenza, con una tesi in Diritto Internazionale: Diritto internazionale e filosofia tedesca post-kantiana, con 110/110 e lode e, successivamente, in Economia e Commercio, con 110/110 e lode, con una tesi in Teoria e Tecnica delle Negoziazioni di Borsa: I fondi comuni mobiliari: le prospettive sul mercato italiano. Nel 1968 ha vinto una borsa di studio del Ministero degli Affari Esteri e, nel quadriennio successivo, ha prima frequentato i corsi dell'Istituto Diplomatico, presso il Ministero degli Esteri e, poi, ha approfondito gli studi di politica estera, a Parigi, presso la Documentation Française. Sin dal 1971, è stato professore ordinario di Storia e Filosofia nel licei, abilitandosi anche all'insegnamento delle discipline giuridiche ed economiche. Per molti anni, poi, ha insegnato, presso la facoltà di Scienze Politiche della LUISS (Libera Università degli Studi Sociali), a Roma, Diritto delle Comunicazioni di Massa. A Roma, presso l'Istituto Superiore di Giornalismo e Tecniche Audiovisive, si è laureato in giornalismo, col massimo dei voti e lode ed è divenuto giornalista pubblicista, iscritto all'Ordine dei Giornalisti di Lazio e Molise. È stato, quindi, direttore della rivista scientifica Poste e Telecomunicazioni edita dalla Fondazione U. Bordoni ed ha collaborato, come opinionista di nuove tecnologie di informazione, con Il Tempo di Roma e Il Mattino di Napoli. Ha poi curato, per il Radiocorriere TV, la rubrica "Cittadini e Istituzioni". Presso la Nuova Università del Cinema e della Televisione, ha conseguito il diploma in regia cinematografica, con i maestri Giuseppe De Sanctis, Carlo Lizzani e Florestano Vancini. Raffaele Lauro è anche giornalista free-lance, saggista, sceneggiatore, autore, regista, librettista e scrittore. Nell'autunno 2004, il canale satellitare Sky-News ha trasmesso uno speciale biografico, in due puntate, su Raffaele Lauro scrittore e regista.

Attività amministrativa ed istituzionale

L'attività amministrativo-istituzionale di Raffaele Lauro ha avuto inizio a Sorrento, nel 1980. Allievo del politico Francesco Compagna, è stato eletto consigliere comunale di Sorrento, ricoprendo gli incarichi di Vice Sindaco, assessore alle Finanze, al Personale, all'Edilizia Scolastica ed alla Cultura. Nel periodo in cui ha tenuto quest'ultimo assessorato, ha organizzato la Biblioteca Comunale di Sorrento ed ha istituito una scuola di teatro, con il regista Lorenzo Ferrero di Roccaferrera ed una rassegna teatrale, con l'attore Bruno Cirino Pomicino. Dal 1984, lasciata Sorrento, si è trasferito a Roma dove è stato capo della segreteria del Ministro delle Poste e Telecomunicazioni, del Ministro delle Finanze e del Ministero dell'Interno, è stato consigliere della Corte dei Conti, poi, capo dei prefetti. Ha avuto importanti incarichi presso il Ministero dell'Interno (capo di gabinetto, direttore generale dell'Ufficio Centrale per i Problemi delle Zone di Confine e delle Minoranze Etniche e ispettore generale dell'amministrazione). Nel mese di ottobre 2003 è stato nominato consigliere del ministro per l'Attuazione del Programma di Governo presso l'ufficio del Presidente del Consiglio. Dal maggio 2005 al maggio 2006 è stato capo di gabinetto del ministro delle Attività Produttive. Dal giugno 2006 al febbraio 2008 è stato commissario straordinario per il coordinamento delle iniziative antiracket e antiusura e comitato di solidarietà per le vittime dell'estorsione e dell'usura. Alle elezioni politiche del 2008 è stato eletto al Senato della Repubblica, in regione Campania, nelle liste del Popolo delle Libertà (XVI Legislatura). È stato nominato membro della Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno della mafia e sulle altre associazioni criminali, anche straniere, della Commissione parlamentare per l'indirizzo generale e la vigilanza dei servizi radiotelevisivi, della Prima Commissione Permanente (Affari Costituzionali), fino all'aprile 2012 e, poi, membro della Sesta Commissione Permanente (Finanze e Tesoro). È stato consigliere politico per la sicurezza del ministro dello Sviluppo Economico, Claudio Scajola. Il 21 gennaio del 2013 il partito decide di non ricandidato al Senato della Repubblica in occasione delle imminenti elezioni politiche del 2013, pertanto ha abbandonato il PdL al Senato per aderire al Gruppo misto. A fine 2015, dopo un'attenta riflessione politica durata tre anni, ha aderito al Partito Democratico. Dall'8 luglio 2020 è Segretario generale di Unimpresa.

Opere

Saggistica

Viêtnam: ricerca della pace perduta, 1969; La D.C. verso il Duemila, Rusconi Editore, 1984; A look at China. Political and economic notes, 1986; Comunicazioni e sviluppo: la sfida del cambiamento, Ed. CEI, 1987; Da Moro: il futuro della democrazia in Italia, 1987; Comunicazione e trasparenza bancaria, con P.Rivitti, Ed. CEI, 1990; Mondazzi. Sulla via di Damasco, 1990; Leadership e preferenza unica Maggioli Editore, 1992; Il Prefetto della Repubblica, con G.Balsamo, Maggioli Editore; La riforma elettorale, 1992; La Prefettura - Tra presente e futuro con M. Guaitoli, Maggioli Editore, 2000; Verso la Nuova Europa, Edizioni Goldengate, Roma, 2004; Il Prefetto della Repubblica - Tra Istituzioni e Società di Raffaele Lauro e Vincenzo Madonna, Edizioni Maggioli, 2005; Il vento nuovo - La lotta al racket e all'usura (2006 - 2008), Maggioli Editore, 2008; Maria, Madre di Misericordia e Madre di Gesù, ponte di dolcezza e di pace tra Cristianesimo e Islam, GoldenGate Edizioni 2015; L'Italia sul baratro - Tra il vecchio e il nuovo regime, GoldenGate Edizioni, 2018; Diario della pandemia Covid-19 - IO ACCUSO, GoldenGate Edizioni, 2020

Narrativa

Tra le opere narrative, scritte anche con lo pseudonimo di Ralph Lorbeer: Roma a due piazze, Edizioni CEI, 1987 Metropolitania, Rusconi Editore, 1991 Il sogno di Pedro, Rusconi Editore, 1993 Il progetto, Lancio Editore, 1997 La crociera, Lancio Editore, 1997 La condanna, Lancio Editore, 1997 Mutus, Lancio Editore, 1998 Quel film mai girato Volume I, GoldenGate Edizioni, 2002 Quel film mai girato Volume II, GoldenGate Edizioni, 2003 Cossiga Suite, GoldenGate Edizioni, 2009 Sorrento The Romance, GoldenGate Edizioni, 2013 Caruso The Song - Lucio Dalla e Sorrento, GoldenGate Edizioni, 2015 Lucio Dalla e San Martino Valle Caudina. Negli occhi e nel cuore, GoldenGate Edizioni, 2016 Lucio Dalla e Sorrento Tour - Le tappe, le immagini e le testimonianze, GoldenGate Edizioni, 2016 Dance The Love - Una stella a Vico Equense, GoldenGate Edizioni, 2016 presentato, in anteprima nazionale, il 27 luglio 2016, a Vico Equense (NA), nell'ambito del Social World Film Festival - Mostra Internazionale del Cinema Sociale Dance The Love - Una stella a Vico Equense. Le interviste - Le testimonianze, con Riccardo Piroddi, Goldengate Edizioni, 2016 Interviste&Conversazioni su Don Alfonso 1890 - Salvatore Di Giacomo e Sant'Agata sui Due Golfi, GoldenGate Edizioni, 2017 Don Alfonso 1890 - Salvatore di Giacomo e Sant’Agata sui Due Golfi, GoldenGate Edizioni, 2017 L'Universo delle Fragranze - L’epopea artistica di un maestro profumiere: Maurizio Cerizza, GoldenGate Edizioni, 2019 Il mistero Garbo. L'altra Greta - L'elogio della solitudine (1942-1990), GoldenGate Edizioni, in uscita nel 2022

Composizioni musicali

Voyage (per soprano di coloritura e pianoforte) Io sono come sono (per tenore e pianoforte) Austerlitz (per tenore e pianoforte) Uno straccione, un clown, testo di Raffaele Lauro, musica di Giuliano Cardella, Paolo Della Mora e Alberto Lucerna. Dedicata da Raffaele Lauro a Lucio Dalla, in occasione del V Anniversario della scomparsa del grande artista bolognese (1 marzo 2012/1 marzo 2017), eseguita dalla band "The Sputos"

Tragedie

Antinoo Memory Il mondo di Carlos Il caso Ciaikovskij Margaret by Margaret

Documentari televisivi

I ponti della storia e della leggenda: Ponte Sublicio, Ponte Emilio, Ponte Milvio, Ponte Fabricio, Ponte Cestio e Ponte Elio, RAI, 2000 Lucio Dalla e Sorrento - I Luoghi dell'Anima, prodotto da GoldenGate Edizioni, 2015

Interventi recenti

BBC. Ricordo di Violetta Elvin Prokhorova Il futuro dell'economia tra sostenibilità, cultura e turismo Un nuovo Medioevo sta avanzando. Il male oscuro del nichilismo

Onorificenze e premi

È stato nominato, nel 1990, Commendatore al Merito della Repubblica Italiana e, nel 1992, Grand'Ufficiale al Merito della Repubblica Italiana. Ha ricevuto alte onorificenze anche da governi e Stati esteri (Cile, Marocco). Nel 2004, ad Agrigento, ha vinto il "Premio Empedocle", in memoria di Paolo Borsellino, conferitogli dall'Accademia degli Studi Mediterranei. Nel 2005, il "Premio Personaggio Speciale 2005" della Confartigianato e, nel 2006, insieme con il Maestro Lucio Dalla, il Premio Internazionale "Sorrento nel Mondo". Nel 2015, gli è stato conferito, a Manfredonia di Foggia, il "Premio Internazionale di Cultura - Re Manfredi", per gli alti meriti acquisti nel campo della cultura e nella difesa della legalità. Il 18 dicembre 2015, con una seduta straordinaria, il Consiglio Comunale di San Martino Valle Caudina (AV), gli ha conferito, all'unanimità, la cittadinanza onoraria, in riconoscimento dell'opera letteraria, che ha consacrato il legame storico tra Lucio Dalla, Sorrento e San Martino Valle Caudina. Gli è stata conferita, nel dicembre 2016, all'unanimità di voti del Consiglio Comunale, anche la cittadinanza onoraria di Meta, in Penisola Sorrentina. Nel corso del 2015/2016, ha realizzato il "Lucio Dalla e Sorrento Tour", con 21 tappe, in Italia e all'estero (a Sofia, sotto l'Alto Patronato della Presidenza della Repubblica), presso prefetture, ambasciate, teatri, biblioteche e palazzi municipali, con 81 testimonianze sul legame di Dalla con Sorrento, con Manfredonia e con il Sud. Il Tour, durato un anno, è stato documentato in un libro, presentato, a Sorrento e a Manfredonia, in occasione del quarto anniversario della scomparsa dell'artista bolognese (1 marzo 2012/1 marzo 2016). Nel V anniversario della scomparsa di Lucio Dalla (1 marzo 2012/1 marzo 2017) ha dedicato una canzone al grande artista bolognese, dal titolo "Uno straccione, un clown"Premio alla carriera "Penisola Sorrentina Arturo Esposito 2019" per la narrativaPremio Nazionale “Caravella Tricolore 2020”, sezione “Musica”, per l’opera biografica su Lucio Dalla

Note

Collegamenti esterni

sito personale, su raffaelelauro.it. Raffaele Lauro, su Senato.it - XVI legislatura, Parlamento italiano.